Interazione persona–calcolatore

Linee di ricerca:


  • Interfacce utente
  • Ingegneria dell'usabilità e dell’accessibilità
  • Visualizzazione dell’informazione
  • Personalizzazione automatica ed adattamento nell’apprendimento su Web
  • Apprendimento collaborativo e sociale basato sul Web
  •  

Membri:
Tiziana Catarci (leader), Massimo Mecella, Giuseppe Santucci, Marco Temperini.

Dottorandi:
Claudio Di Ciccio, Andrea Marrella, Shah Rukh Humayoun.

Post-dottorato:
Massimiliano De Leoni

L’interazione persona-calcolatore si occupa dello studio dell'interazione tra le persone (utenti) e computer. Tale interazione si verifica tradizionalmente a livello di interfaccia utente, ma la sua efficacia è fortemente connessa con la progettazione di tutto il sistema interattivo, riferendosi in particolare al modo in cui essa supporta l'utente nel realizzare i suoi obiettivi ed eseguire i suoi compiti. In effetti, un aspetto importante dell’ HCI è la garanzia della fruibilità del sistema interattivo. Il gruppo di ricerca ha iniziato a lavorare su temi HCI durante la fine degli anni '80, mediante lo sviluppo di una interfaccia visuale per i database. Questo lavoro pionieristico può essere considerato come uno dei primi e più significativi esempi di analisi e formalizzazione delle interazioni tra l'utente e il database, che prende in considerazione entrambi i problemi di usabilità e della definizione dei linguaggi per l’interazione.

In seguito il gruppo ha sviluppato un altro argomento di ricerca, vale a dire la definizione di adeguate rappresentazioni visive delle basi di dati, sia in termini di schema che di istanze. Si noti che l'utilizzo di una rappresentazione visiva coerente per rappresentare le informazioni di interesse è fondamentale per consentire all'utente di comprendere correttamente il contenuto informativo del database. Connessi con la rappresentazione visiva sono la visualizzazione di informazioni, cioè l'uso di rappresentazioni visuali interattive delle informazioni con lo scopo di dare un senso ai dati, acquisire conoscenze, scoprire nuove informazioni, presentare il risultato.

Altri temi HCI che sono stati esaminati sono lo studio di aspetti metodologici nell’usabilità, accessibilità, adattabilità, e dell'interazione in diversi ambiti, ad esempio, biblioteche digitali, beni culturali, sistemi mobili, ambienti di e-learning.

Progettare sistemi interattivi efficaci, efficienti e che soddisfino persone che presentano caratteristiche differenti, tenendo conto delle esigenze, preferenze e abilità, sta diventando sempre più importante, come è chiaramente dimostrato dalla crescente importanza del ruolo dell'utente in progetti di ricerca così come nelle iniziative della pubblica amministrazione, dall'introduzione di varie leggi di usabilità e precisi requisiti di accessibilità per i sistemi informativi, dal continuo aumento dei finanziamenti per la ricerca HCI a livello europeo e internazionale.

Siamo stati tra i pionieri della ricerca in questo campo in Europa, in particolare, nello sforzo di dare una base formale per la definizione dell’interazione, pur ritenendo importanti gli aspetti percettivi. Attualmente in questa direzione il gruppo sta lavorando ad un nuovo modello di interazione orientato alle attività, che sia interpretabile dalla macchina e permetta l’apprendimento automatico dei compiti dell’utente, adatto per essere testato in ambienti di gestione di informazioni personali. Inoltre, sono in fase di studio modelli di interazione innovativi, ad esempio interfacce cervello-computer, mobili e basate su sensori, nonché metodologie di progettazione avanzate, centrate sugli utenti e che fondano in modo originale approcci tradizionali con gli aspetti di accessibilità.


Progetti:

SM4All - Smart homes for all
Settembre  2008 - Agosto  2011  -  EU FP7

WORKPAD - An Adaptive Peer-to-Peer Software Infrastructure for Supporting Collaborative Work of Human Operators in Emergency/Disaster Scenarios
Settembre   2006 - Agosto 2009  -  EU FP6

DELOS - Network of Excellence on Digital Libraries
Gennaio 2004 - Dicembre  2008  -  EU FP6

VisMaster - Coordination Action on Visual Analytics
Agosto 2008 – Luglio 2010  - EU FP7

QUIS - QUality, Interoperability and Standards in e-learning
Febbraio 2005 - Aprile 2007  -  EU FP6


(future) link to web page