Giuseppe Catalano

Professore Ordinario


catalano@dis.uniroma1.it
Stanza: A111
Tel: +39 0677274070
Fax: +39 0677274074
Biografia: 

E’ professore ordinario di Ingegneria Economico-Gestionale (settore scientifico disciplinare ING-IND/35, settore concorsuale 09/B3), presso la Facoltà di Ingegneria dell’Informazione, Informatica e Statistica di Sapienza Università di Roma e afferisce al Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale “A. Ruberti”, dal 30 dicembre 2011. E’ membro del comitato di direzione della Scuola Università Management del Consorzio Mip del Politecnico di Milano di cui è stato direttore (dal 2005 al 2011) e condirettore dal 2001 al 2004. E’ stato delegato del Rettore del Politecnico di Milano per i servizi agli studenti ed il diritto allo studio (dal 2005 al 2011).E' stato, inoltre, membro della Commissione Tecnica per la Spesa Pubblica del Ministero del Tesoro dal 1999 al 2004.Ha anche ricoperto l'incarico di membro dell'Osservatorio (poi Comitato) per la valutazione del sistema universitario dal 1998 al 2004.E' stato professore ordinario di Ingegneria Economico-Gestionale presso il Politecnico di Milano, presso la Facoltà di Ingegneria dei Sistemi, afferente al Dipartimento di Ingegneria Gestionale, di cui è stato professore associato dal 2004 al 2008. È stato professore associato presso il Politecnico di Torino dal 2001 al 2004. Ha insegnato anche presso l’Università degli Studi di Siena, l'Università degli Studi di Firenze, l'Alma Mater Studiorum Università di Bologna, l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Pubblicazioni: 

Chi paga l'istruzione universitaria? Dall'esperienza europea una nuova politica di sostegno agli studenti in Italia, FrancoAngeli, Milano, 1993, (con P.A. Mori, P. Silvestri e M. Todeschini).Il commercio delle armi: trasparenza è controllo? Il Registro delle armi convenzionali delle Nazioni Unite(a cura di), Napoli, Esi, 1995 (con L. Bozzo).La standardizzazione dei costi nel sistema universitario italiano, in Politica Economica, n.1, 1996, pp.3-48 (con P. Giarda, A. Petretto e P. Silvestri).Le tasse universitarie e gli interventi per il diritto allo studio: la prima fase di applicazione della nuova normativa, Roma, Conferenza dei Rettori delle Università Italiane, Crui Documenti, n. 3, 1996.Educational Assistance in Italy, in D. Schaferbarthold (editor), Economic and Social Support for Students in the European Union, Bonn, Dsw, 1997.Elementi per la costruzione di un indicatore di benessere convenzionale, Roma, Ministero del Tesoro, Commissione Tecnica per la Spesa Pubblica, 1997 (con P. Bosi e G. Pisauro).Prime applicazioni dell’Indicatore della situazione economica, Roma, Ministero del Tesoro, Commissione Tecnica per la Spesa Pubblica, 1998 (con P. Bosi e G. Pisauro).Le risorse del sistema universitario italiano: finanziamento e governo, Materiali di Discussione, n. 157, Dipartimento di Economia Politica, Università degli studi di Modena.Regolamentazione e competizione nel sistema universitario italiano: effetti e problemi del nuovo sistema di finanziamento, D. Fabbri e G. Fiorentini (a cura di), Regolamentazione dei servizi pubblici, Carocci Editore, Roma, 1999 (con P. Silvestri).L’indutria a produzione militare in Italia. I nuovi assetti industriali, organizzativi e tecnologici nella prospettiva dell’integrazione europea. Convegno AiIG “Associazione italiana di Ingegneria Gestionale”, Bari, giugno 1999.Regolamentazione e competizione nel sistema universitario. L’esperienza italiana negli anni novanta, Convegno AiIG “Associazione italiana di Ingegneria Gestionale”, Torino, novembre 2000.La valutazione delle attività amministrative delle università: il progetto Good Practices(a cura di), Bologna, Il Mulino, 2002.Euro Student 2000. Terza indagine sulle condizioni di vita e di studio degli studenti universitari italiani(a cura di), Bologna, Il Mulino, 2002 (con A. Figà Talamanca).La valutazione del costo degli studi universitari in Italia (a cura di), Bologna, Il Mulino, 2003 (con G. Fiegna).«Livelli di governo e finanziamento del diritto allo studio universitario», in AA.VV., Il governo del diritto allo studio universitario nel nuovo ordinamento regionale, I quaderni del trentaquattro, Ferrara, 2003, pp. 37-51 (con Nadia Piraino).«Il finanziamento della ricerca scientifica e tecnologica in Italia: le risorse e le regole» in Queste Istituzioni, n. 129, 2003, pp. 89-121 (con Mario Calderini e Miriam Ricci).«Gli strumenti finanziari e la valutazione», in CRUI, La valutazione: un indispensabile strumento di garanzia e di governance, Roma, CRUI, 2003, pp.73-100.L’organizzazione e la gestione degli acquisti di beni e servizi nelle università. Le prime esperienze di e-procurement (a cura di), Bologna, Il Mulino, 2004.Valutare le attività amministrative delle università: aspetti metodologici e buone pratiche(a cura di), Bologna, Il Mulino, 2004.«Una sfida per il futuro: equità e merito nelle politiche di sostegno agli studenti», in Tognon, G., (a cura di), Una dote per il merito, Bologna, Il Mulino, 2006, pp.116-141.L’efficacia delle politiche di sostegno agli studenti universitari. L’esperienza italiana nel panorama internazionale (a cura di), Bologna, Il Mulino, 2006 (con L. Biggeri).I servizi agli studenti nell’attività gestionale dell’università. Strumenti ed esperienze a confronto(a cura di), Bologna, Il Mulino 2006 (con E. Periti)«Il finanziamento pubblico delle Università con modelli formula-based: aspetti metodologici ed eseperienze applicative in alcuni paesi europei», in G. Brosio e G. Muraro, Il finanziamento del settore pubblico, Milano, FrancoAngeli, 2006, pp.237-278 (con T. Agasisti).«Governance models of university systems: towards quasi-markets? Tendencies and perspectives: a European comparison», in Journal of Higher Education Policy and Management, (con T. Agasisti), vol. 28, No. 3, pp. 245-262. «The Effects of Vouchers in Higher Education: an Italian Case Study», in Tertiary Education and Management, 2008 vol. 14, n, 1, pp. 27-42 (con Tommaso Agasisti).L’edilizia residenziale universitaria in Italia e in Europa: esperienze a confronto(a cura di), Cesena, Cooperativa Nuovo Mondo, 2008 (con Maurizio Carvelli).«Quasi-markets in European High Education», in Modern University Education, 2008, vol. 6, pp. 42-48 (con Tommaso Agasisti).    La contabilità economico-patrimoniale nelle università(a cura di), Bologna, Il Mulino, 2009.«R&D Policy», in V. Chiesa e F. Frattini (a cura di), Evoluation and Performance Measurement of Research and Development, Northampton, MA, USA, Edward Elgar, 2009, pp. 218-254 (con Paolo Landoni).«L’intervento pubblico nel trasporto ferroviario. Prospettive di liberalizzazione e esigenze di servizio pubblico» in Mercato Concorrenza Regole, 2009, anno XI, n.2, Bologna, Il Mulino, pp. 249-281 (con Carlo Cambini e Alessia Savoldi).«Verso la definizione di principi contabili per il settore universitario. Riflessioni metodologiche e risposte operative», in Azienda Pubblica, 2009, anno XXII, n. 1, pp. 89-114 (con Tommaso Agasisti).Esperienze di contabilità economico-patrimoniale nelle università, Il Mulino, Bologna.«Science Parks contribution to scientific and technological local development: the case of AREA Science Park Trieste», in International Journal of Technology, Policy and Management, 2010, vol. 10, n. 1/2, pp. 36-52 (con Paolo Landoni, Giuseppe Scellato).«Expenditure on Higher Education per Student Converging Across EU-15 Countries after the Bologna Process?», in Studies in Higher Education, 2011, pp. 1-18, iFirst Article (con Tommaso Agasisti, Carmen Perez Esparrels e S. Morales).«Evaluating the performance of academic departments: an analysis of research-related output efficiency», in Research Evalutation, 2012, pp.1-13 (con Tommaso Agasisti, Paolo Landoni e Roberto Verganti).«Riformare il sistema di finanziamento degli studenti: il caso della Dote Scuola», in Scuola Democratica, 2012, vol.II, n. 5(con TommasoAgasisti e PiergiacomoSibiano).«Governare università e enti di ricerca. Idee ed esperienze per l’innovazione» (a cura di), 2012, Venezia, Marcianum Press (con M. Arnaboldi e F. Poles)«La spending review nel MIUR, settore scuola», in Spending review. È possibile tagliare la spesa pubblica senza farsi del male?, 2012, pp. 138-156, Donzelli, Roma.«Can schools be autonomous in a Non-Autonomous system?», in International Journal of Educational Management, 2012, vol.27, n. 3 (con Tommaso Agasisti e Piergiacomo Sibiano).«Relational arenas in a regional Higher Education system: insight from an empirical analysis», in research Evaluation, 2012, n. 21, pp 291-305 (con M. Seeber, T. Agasisti; C. Montanari, B. Lepori e R. Tijssen).«Rapporto sulla scuola in Lombardia. Strumenti di analisi e di policy», 2013, Milano, Guerrini e associati(con T. Agasisti e G. Vittadini).«Innovation in the italian public higher education system: introducing accrual accounting», in Public Money and Management,2013, vol. 33, n. 2, pp. 92-94 (con Tommaso Agasisti).

Interessi di ricerca: 

Ha svolto attività di ricerca in tema di economia della difesa, economia dell’istruzione, valutazione delle politiche pubbliche con particolare riferimento all’istruzione universitaria, alla ricerca scientifica e tecnologica, al diritto allo studio universitario.  Dal 1991 al 1997 ha coordinato l'area di ricerca Economia della Difesa presso l’IReS Toscana. In tale ambito ha realizzato e diretto ricerche sul sistema economico della difesa, sulla spesa militare e su ipotesi di riconversione di aziende a produzione militare (Officine Galileo, Sirio Panel) e di alcuni enti militari (Centro Ricerche Studi Applicazioni Militari di Pisa, Istituto Geografico Militare di Firenze). Ha costituito presso l'istituto un osservatorio sul commercio delle armi, di cui è stato responsabile.Dal 1989 al 1999 è stato ricercatore presso la Commissione Tecnica per la Spesa Pubblica del Ministero del Tesoro. In tale ambito, ha partecipato al progetto di ricerca sulla riclassificazione del Bilancio dello Stato, curando in particolare l'analisi del bilancio del Ministero della Difesa e dell’Università. Ha inoltre lavorato alla riforma del sistema di finanziamento delle università statali, ed i lavori scientifici prodotti in questo ambito hanno contribuito alla definizione del nuovo sistema di finanziamento. Altri campi di interesse scientifico sono stati quello della struttura e delle procedure del Bilancio dello Stato e della gestione della Tesoreria dello Stato. Si è occupato anche del tema della selezione dei beneficiari delle politiche equitative, in particolare attraverso la definizione di sistemi per la valutazione della condizione economica degli utenti dei servizi sociali.   Ha maturato negli ultimi anni una particolare esperienza di ricerca e di tipo istituzionale nel campo della valutazione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento alla valutazione dell’istruzione superiore e della ricerca scientifica. Un’approfondita competenza è stata sviluppata nel campo del disegno e della valutazione delle attività amministrative delle università con particolare riferimento alle politiche di approvvigionamento ed e-procurement e di servizi a sostegno degli studenti, alla gestione del patrimonio residenziale pubblico, nonché nella definizione dei principi contabili per l’applicazione della contabilità economico patrimoniale nelle amministrazioni pubbliche. ALTRE ATTIVITA’ ISTITUZIONALIMinistero dell’Economia e delle Finanze, gruppo di lavoro SIOPE, istituito con decreto del Ministro, per la definizione di una metodologia di classificazione delle entrate e delle spese delle università, prevista dall’articolo 28, comma 3, della legge finanziaria per il 2003, 27 dicembre 2002, n. 289, membro in rappresentanza del Ministero dell’Economia e delle Finanze (dal 2004). Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Commissione per l’istruttoria dei progetti per la realizzazione di alloggi e residenze universitarie (legge n. 338/2000), membro in rappresentanza del Murst (dal 2001). Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Commissione interministeriale per la definizione dei limiti all’indebitamento delle università e la definizione dei principi per il consolidamento dei bilanci delle università, coordinatore in rappresentanza del Miur (dal 2009 al 2011) Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, Gruppo di lavoro per la proposta di principi contabili e schemi di bilancio per le università che adottano la contabilità economico-patrimoniale (dal 2010 al 2011). E’ stato Consigliere economico del Ministro dei Trasporti dal giugno 2006 al maggio 2008. E’ stato Capo del Servizio di Controllo Interno del Ministero dei Trasporti nel 2007. Nel 2008 è stato coordinatore del Nucleo di valutazione degli investimenti pubblici del Ministero dei Trasporti. PARTECIPAZIONE AD ASSOCIAZIONI SCIENTIFICHEE' membro dell’Associazione italiana di Ingegneria Gestionale (AiIG) della Società Italiana degli Economisti, della Società Italiana di Economia Pubblica (SIEP), della Associazione Italiana di Valutazione (AIV); dell’International Institute of Public Finance (IIPF), dell’European della European Higher Education Society (EAIR) e della Peace Research Association (EUPRA).