Alberto Nastasi

Professore Ordinario


nastasi@dis.uniroma1.it
Stanza: A107
Tel: +39 0677274093
Fax: +39 0677274074
Biografia: 

Nato a Napoli, il 3 novembre 1960.

Dal novembre 2001 è professore ordinario per il settore scientifico-disciplinare ING-IND/35, Ingegneria economico-gestionale, presso la Sapienza Università di Roma, Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale Antonio Ruberti.

Dal 1 novembre 2008 è presidente del Consiglio d’Area Didattica di Ingegneria Gestionale.

Da novembre 2007 a ottobre 2011 è stato membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana di Ingegneria Gestionale.

Da novembre 2013 è presidente dell’Associazione Italiana di Ingegneria Gestionale.

Dal 2007 è membro del comitato scientifico di ICCSAI (International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry).

Dal 1988 al 1996 ha svolto attività di ricerca, prima come collaboratore, poi come borsista e infine come ricercatore (ex art.23), presso l’Istituto di Analisi dei Sistemi ed Informatica del C.N.R. nell’area “Sistemi Economici, Organizzativi e Territoriali”. Dal novembre 1996 all’ottobre 1998 è stato ricercatore universitario (settore scientifico disciplinare ING-IND/35 Ingegneria economico-gestionale) presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Dal novembre 1998 all’ottobre 2000 è stato professore associato (settore scientifico disciplinare ING-IND/35 Ingegneria economico-gestionale) presso la Sapienza Università di Roma.

Negli anni, ha tenuto gli insegnamenti diEconomia Applicata all’IngegneriaeEconomia e Organizzazione Aziendale nei corsi di laurea e laurea magistrale in Ingegneria Meccanica, Ingegneria Elettronica, Ingegneria Informatica e Automatica; gli insegnamenti diEconomia dell’Impresa e delle Organizzazioni eEconomia dei Sistemi Industriali nei corsi di laurea e laurea magistrale in Ingegneria Gestionale. Inoltre, ha svolto attività didattica per studentididottorato in Ingegneria Economico-GestionalenellaSuola estiva di Bressanone(1995, 1996, 1998, 2001, 2011). Ha tenuto seminari per i corsi didottorato in Ingegneria Economico-Gestionaledi Roma “Tor Vergata”, Pisa, Napoli, Potenza, Bari, San Marino, Bergamo. È stato docente nell’ambito di master e altri corsi di specializzazione post-universitaria (fra gli altri, Master in Ingegneria dell’Impresa e Master in Ingegneria per le Pubbliche Amministrazioni, presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Roma “Tor Vergata”).

L’attività di ricerca si è sviluppata lungo quattro filoni di indagine:

●   la teoria delle interdipendenze settoriali, con particolare riferimento ai modelli dinamici e spaziali;

●   l’analisi delle attività di ricerca e sviluppo delle imprese nelle strutture industriali oligopolistiche;

●   l’analisi delle strategie di entrata nei mercati caratterizzati da asimmetrie informative;

●   l’analisi delle relazioni verticali tra imprese nell’ambito dei servizi a rete, con particolare riferimento ai settori delle telecomunicazioni e dei trasporti.

Le competenze acquisite in relazione a tali tematiche sono state utilizzate partecipando a numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali, anche con compiti di coordinamento. In particolare, ha collaborato al Progetto Finalizzato C.N.R. Trasporti Due (sottoprogetto 1: “Governo della mobilità e strumenti per la pianificazione”); ha collaborato al Programma di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale (bando 1998) Nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione e sviluppo della Società dell'Informazione: implicazioni per le strategie d'impresa e per le politiche pubbliche; nel periodo giugno 1997 - giugno 1999, ha coordinato, come responsabile scientifico, le unità operative coinvolte nelWorkpackage 4: Market Algorithms, nell’ambito del progetto di ricerca TRIP (Transportation Railways Integrated Planning) finanziato dall'Unione Europea nell'ambito del 4° Programma Quadro sul Trasporto; dal 1999 al 2002 è stato responsabile scientifico della ricerca di Facoltà La Gestione della Rete di Trasporto Ferroviario in un Contesto Competitivo, Facoltà di Ingegneria della Sapienza Università di Roma; dal 2000 al 2003 è stato responsabile scientifico del programma di ricerca “Valutazioni di investimenti irreversibili in condizioni di incertezza nei servizi di rete” (unità operativa della Sapienza Università di Roma) nell’ambito del Progetto Strategico C.N.R. La gestione delle emergenze nelle organizzazioni complesse; ha partecipato al programma di ricercaProgettazione di Reti Wireless per la diffusione digitale e per l’UMTS: pianificazione ottima e comportamenti economici (unità di ricerca della Sapienza Università di Roma), nell’ambito del Programma di Ricerca di Rilevante Interesse Nazionale (bando 2001) “Ottimizzazione e Simulazione per Reti di Telecomunicazioni”; dal 2002 al 2004 è stato responsabile scientifico della ricerca di Facoltà Evoluzione tecnologica, organizzativa e istituzionale nei mercati dei servizi di rete: individuazione dei fattori critici, degli schemi di analisi e degli strumenti di valutazione per le strategie di impresa e le politiche pubbliche, Facoltà di Ingegneria della Sapienza Università di Roma; dal 2005 al 2008 ha coordinato l’attività “Studio della modellistica matematica negli e-marketplace” (unità operativa della Sapienza Università di Roma) nell’ambito del progetto FISR Interagro (metodi e strumenti per la supply chain integrata nell’agroalimentare). Inoltre, nei periodi maggio-luglio 1999 e giugno-settembre 2000, ha fatto parte dei gruppi di lavoro costituiti dall’Advisor al Governo per il conferimento della quarta licenza di telefonia mobile in Italia e delle cinque licenze relative al servizio di telefonia mobile di terza generazione.

È autore di numerosi articoli pubblicati in libri e riviste nazionali ed internazionali fra le quali: Regional Studies, Applied Mathematical Modelling, Environment and Planning, L’industria, International Journal of Systems Science, Journal of Economics, Review of Industrial Organization, Review of International Economics, Transportation Research Part E.

Area di ricerca: 
Organizzazione industriale e Management
Interessi di ricerca: 
  • Relazioni verticali tra imprese nelle industrie a rete, con particolare riguardo al settore del trasporto aereo e ferroviario
  • Investimenti in ricerca e sviluppo nei mercati oligopolistici
  • Strategie di entrata nei mercati caratterizzati da asimmetrie informative
  • Teoria delle interdipendenze settoriali